Musulupu


Formaggio tipico della regione Calabria

Il Musulupu è un formaggio da tavola, di origine greco-albanese, che viene prodotto nell’area di Reggio Calabria. Viene preparato su richiesta dai pastori del versante ionico reggino nel periodo di Pasqua. Sulle facce sono presenti i segni impressi dalle “musulupare”, gli stampi di legno intarsiati in cui il formaggio viene messo in forma; si tratta di simboli legati all’iconografia sacra ortodossa, tra cui una croce. Ha una forma semisferica, con diametro di 10-12 cm e altezza di 4-5 cm; il peso è di 200-400 grammi. Presenta una crosta finemente intarsiata e una pasta bianca, molle e uniforme, dal gusto dolce e dall’odore di fermenti lattici. Il latte ovi-caprino coagula a 35-38°C; dopo una posa di 50-60 minuti la cagliata viene rotta in particelle delle dimensioni di un chicco di riso con l’aiuto di uno strumento detto “miscu o ruppi caglijata”. La cagliata viene modellata manualmente in forme sferoidali, che vengono fatte spurgare su un ripiano di legno inclinato. Segue una rapida scottatura in siero riscaldato a 35-38°C e la formatura nei caratteristici stampi. Viene consumato fresco accompagnato da verdure di stagione, come condimento sulla pasta o come base per preparare dolci tipici.

Musulupu: tipo di latte utilizzato

Per produrre il formaggio Musulupu viene utilizzato latte Misto.


Produttori di Musulupu

Non sono presenti produttori di Musulupu nel nostro database. Se sei un produttore e vuoi inserire qui una tua scheda contattaci a info@tipici.info


Commenti su Musulupu