Pecorino della locride


Formaggio tipico della regione Calabria

Il Pecorino della Locride è un formaggio a media maturazione, dal gusto gradevole e delicato. Viene preparato con latte ovino o miscelato con latte caprino; la tipica crosta rugosa reca impressi i solchi lasciati dal canestro. Viene prodotto in genere da ottobre a luglio nel territorio della Locride. Ha una forma cilindrica con scalzo verticale o leggermente convesso di 7-15 cm e diametro di 10-25 cm; il peso varia da 1 a 3,5 Kg. Il formaggio fresco è caratterizzato da una crosta bianca e da una pasta compatta, di colore bianco-ghiaccio; il prodotto stagionato ha una crosta ocra e una pasta giallo-paglierino. Il latte intero crudo, previa filtrazione, è immesso in caldaia. La coagulazione si realizza a circa 32-38 °C, con l’aggiunta di caglio in pasta d’agnello o di capretto. Il coagulo viene rotto con l’aiuto dello spino, fino a ridurlo in grani delle dimensioni di chicchi di riso. La massa, lasciata a riposo, si deposita sul fondo della caldaia; si avvicinano manualmente le particelle caseose in modo da ottenere un blocco unico. La cagliata viene estratta e trasferita in canestri posti su un tavolo inclinato. Le forme sono sottoposte a una continua pressatura e a frequenti rivoltamenti manuali. Segue la salatura a secco; le forme sono rivoltate continuamente per alcuni giorni. La stagionatura, che può durare da qualche settimana a qualche mese, avviene in un locale fresco.

Pecorino della locride: tipo di latte utilizzato

Per produrre il formaggio Pecorino della locride viene utilizzato latte Ovino - Misto.


Produttori di Pecorino della locride

Non sono presenti produttori di Pecorino della locride nel nostro database. Se sei un produttore e vuoi inserire qui una tua scheda contattaci a info@tipici.info


Commenti su Pecorino della locride