Ricotta salata di Mammola


Formaggio tipico della regione Calabria

La Ricotta Salata di Mammola è un formaggio di forma cilindrica, con testa ingrossata a forma di fungo; il peso è di circa 700-1000 grammi. Di colore dal rosa scuro all’esterno e bianco all’interno, si caratterizza per il sapore vellutato e morbido con l’aroma di affumicato. Viene prodotta nel territorio del comune di Mammola da aziende a conduzione familiare. La ricotta fresca di latte caprino viene salata, poi viene messa su un’impalcatura a un’altezza di 1,5 metri dal piano di fuoco del focolare, sopra un letto di cannicci di castagno ricoperto da felci di montagna. Sotto viene acceso un fuoco a fiamma moderata con legna fresca di castagno o di erica così da produrre un fumo denso e profumato. Tale operazione dura in media 24 ore e le ricotte vanno girate dopo le prime 12 ore per avere un prodotto dalla consistenza morbida. Per ottenere un prodotto di consistenza più dura, si deve prolungare il tempo di affumicatura. Viene servita a fettine negli antipasti calabresi, grattugiata sulla pasta o accompagnata da vino rosso a fine pasto.

Ricotta salata di Mammola: tipo di latte utilizzato

Per produrre il formaggio Ricotta salata di Mammola viene utilizzato latte Caprino.


Produttori di Ricotta salata di Mammola

Non sono presenti produttori di Ricotta salata di Mammola nel nostro database. Se sei un produttore e vuoi inserire qui una tua scheda contattaci a info@tipici.info


Commenti su Ricotta salata di Mammola