Pecorino Salaprese


Formaggio tipico della regione Campania

Il Pecorino Salaprese è un formaggio dal gusto delicato, preparato con latte ovino proveniente da razze autoctone. La zona di produzione comprende le aree interne della Campania, in particolare le provincie di Caserta, Benevento, Avellino e Salerno. È un pecorino da consumare in breve tempo. Si presenta in forme con diametro di 14-22 Kg e altezza di 4-8 cm; il peso varia da 0,8 a 2,5 Kg. Ha una crosta morbida, color nocciola chiarissima, ricoperta di grasso e una pasta morbida e compatta, senza occhiature, di colore bianco o appena paglierino; ha un forte sapore di latte. Il latte viene scaldato a circa 36°C e coagula in circa 20-30 minuti con l’aggiunta di caglio. La cagliata viene rotta in grani delle dimensioni di un chicco di riso; dopo una fase di riposo di alcuni minuti, la massa è messa nelle forme e pressata per favorire lo spurgo del siero. Dopo 3-4 ore le forme sono scottate nel siero bollente. Segue la salatura a secco per 24 ore. La maturazione avviene in un locale fresco e ventilato; le forme sono pronte per essere consumate dopo una breve asciugatura in un ambiente a temperatura costante. Il nome “salaprese”, cioè che ha “appena preso il sale”, si riferisce probabilmente al fatto che il prodotto va consumato subito dopo la salatura.

Pecorino Salaprese: tipo di latte utilizzato

Per produrre il formaggio Pecorino Salaprese viene utilizzato latte Ovino.


Produttori di Pecorino Salaprese

Non sono presenti produttori di Pecorino Salaprese nel nostro database. Se sei un produttore e vuoi inserire qui una tua scheda contattaci a info@tipici.info


Commenti su Pecorino Salaprese