Provola affumicata di bufala


Formaggio tipico della regione Campania

La Provola Affumicata di Bufala è un formaggio affumicato fresco a pasta filata; si produce nel Cilento (Salerno) con latte bufalino locale. È disponibile in pezzature da 400-500 grammi, con forma globosa, confezionate in carta pergamenata. Al latte crudo viene aggiunto il siero innesto proveniente dalla lavorazione precedente; si procede riscaldando il tutto a 35° C e aggiungendo del caglio liquido. Dopo la coagulazione, la cagliata viene rotta con lo spino; si procede allo spurgo di una parte di siero e alla maturazione della pasta nel siero restante. Seguono le prove di filatura e lo spurgo del siero rimasto. La cagliata matura viene trinciata e riscaldata in un tino con acqua a una temperatura di 83°-85°C; si passa poi alla filatura e alla formatura dei pezzi, che vengono mozzati e modellati fino a ottenere la tipica forma globosa. L’affumicatura avviene in locali appositi. È attestata la presenza di questo formaggio in zona da almeno 25 anni.

Provola affumicata di bufala: tipo di latte utilizzato

Per produrre il formaggio Provola affumicata di bufala viene utilizzato latte Bufalino.


Produttori di Provola affumicata di bufala

Non sono presenti produttori di Provola affumicata di bufala nel nostro database. Se sei un produttore e vuoi inserire qui una tua scheda contattaci a info@tipici.info


Commenti su Provola affumicata di bufala