Caciocavallo Abruzzese


Formaggio tipico della regione Abruzzo

Il Caciocavallo Abruzzese è un formaggio a pasta filata tipico delle zone dell'Abruzzo che confinano con il Molise, in particolare le province di Chieti e L'Aquila. Questo formaggio è caratterizzato da una struttura compatta con tipiche sfogliature di colore giallo chiaro o giallo intenso in base alla stagionatura. Il gusto è dolce e pastoso nel formaggio fresco, mentre diventa più intenso e piccante nelle forme più stagionate. A volte si utilizzano contenitori e mastelli di legno che fungono da “starter”. Dopo la coagulazione del latte la cagliata è rotta e messa ad acidificare, talvolta utilizzando del siero innesto. Poi la cagliata viene tagliata e trattata con acqua calda per la filatura, operazione eseguita manualmente come la formatura. Dalla lavorazione si ottengono forme globose a pera del peso di circa 1-3 Kg, che vengono legate a coppie all'estremità superiore e immerse in acqua fredda per essere rassodate. Segue la salatura in salamoia per 12-20 ore. La maturazione avviene in un ambiente fresco e asciutto: le forme vengono appese (o in gergo “messe a cavallo”) a bastoni orizzontali per circa 20 giorni. La stagionatura può andare dai tre mesi ai due anni.

Caciocavallo Abruzzese: tipo di latte utilizzato

Per produrre il formaggio Caciocavallo Abruzzese viene utilizzato latte Vaccino.


Produttori di Caciocavallo Abruzzese

Non sono presenti produttori di Caciocavallo Abruzzese nel nostro database. Se sei un produttore e vuoi inserire qui una tua scheda contattaci a info@tipici.info


Commenti su Caciocavallo Abruzzese