Tomino Canavesano asciutto


Formaggio tipico della regione Piemonte

Il Tomino Canavesano Asciutto è un formaggio fresco a coagulazione acido-presamica, ottenuto da latte vaccino. Si produce nel Canavese. Ogni tomino ha un diametro di circa 8-10 cm e uno scalzo di 3-4 cm; il peso è pari a 65 grammi circa. Si caratterizza per la pasta bianca, dal gusto gradevolmente acido. Il latte vaccino intero viene sottoposto a un trattamento termico a 68°C per 20 minuti (termizzazione) e poi è raffreddato a 27°C. Dopo 3-4 ore viene aggiunto il caglio. Dopo un riposo di 19 ore, la cagliata viene estratta e trasferita nelle fascere. Il prodotto viene conservato in cella a 24°C per 8 ore. Nelle successive 8-10 ore le forme sono rivoltate e salate a secco. Dopo una fase di riposo di qualche ora, le forme sono messe in cella a 3-4°C per 12 ore; dopodiché sono pronte per essere commercializzate. Questo formaggio può essere aromatizzato tramite un bagno di olio e aceto, con l’aggiunta di prezzemolo o peperoncino o noci tritate.

Tomino Canavesano asciutto: tipo di latte utilizzato

Per produrre il formaggio Tomino Canavesano asciutto viene utilizzato latte Vaccino.


Produttori di Tomino Canavesano asciutto

Non sono presenti produttori di Tomino Canavesano asciutto nel nostro database. Se sei un produttore e vuoi inserire qui una tua scheda contattaci a info@tipici.info


Commenti su Tomino Canavesano asciutto