Ainuzzi


Formaggio tipico della regione Sicilia

Gli Ainuzzi sono piccoli formaggi di pasta filata a base di latte vaccino, che vengono prodotti nei comuni di Cammarata e San Giovanni Gemini, in provincia di Agrigento. Vengono modellati fino a ottenere la forma di daini, cervi o capre e possono raggiungere il peso di 100-200 grammi. Sono caratterizzati da una consistenza morbida e compatta e da una sottile crosta giallo paglierino. Il gusto è dolce e delicato. Nella lavorazione si utilizza il latte della mungitura serale filtrato e conservato a temperatura ambiente fino al mattino seguente. In apposite caldaie il latte viene poi portato ad una temperatura di 37°C e vi si aggiunge del latte appena munto e il caglio di agnello che permette al prodotto di giungere a coagulazione. La cagliata viene poi rotta con un bastone dalla testa arrotondata chiamato “rotula” che permette di ottenere granuli della dimensione di un chicco di grano; durante questa fase viene aggiunta acqua calda ad una temperatura di 65-70° C. Dopo circa 10 minuti di riposo la cagliata si deposita sul fondo e il siero del latte affiora in superficie; dopo un ulteriore periodo di riposo, quando la temperatura ha raggiunto i 30° C, si estrae la cagliata, che viene adagiata su tavoli coperti da teli di lino o cotone dove resta a riposo per un’intera giornata. Così facendo la pasta perde il siero residuo ed inizia il naturale processo di acidificazione; in seguito la pasta, tagliata in striscioline, viene sistemata in appositi contenitori per essere modellata nella forma desiderata. Una volta plasmate le forme vengono immerse in acqua fredda e poi nella salamoia per la salatura. Dopo la salamoia gli ainuzzi vengono nuovamente immersi in acqua fredda; segue l’asciugatura.

Ainuzzi: tipo di latte utilizzato

Per produrre il formaggio Ainuzzi viene utilizzato latte Vaccino.


Produttori di Ainuzzi

Non sono presenti produttori di Ainuzzi nel nostro database. Se sei un produttore e vuoi inserire qui una tua scheda contattaci a info@tipici.info


Commenti su Ainuzzi