Caciotta Toscana


Formaggio tipico della regione Toscana

La Caciotta Toscana è probabilmente la più celebre delle caciotte prodotte in Italia. È preparata con una miscela di latte vaccino (60-90%) e ovino (40-10%). Al latte pastorizzato vengono aggiunti i fermenti. La coagulazione avviene a 38°-40°C in 20 minuti con l’aggiunta di caglio di vitello. Una volta rotta la cagliata in grani della grandezza di una noce, la massa viene messa in apposite forme e lasciata riposare per circa un’ora alla temperatura di 45°-50°C per facilitare l’eliminazione del siero. Segue la salatura in salamoia (6-8 ore circa). La maturazione, che dura tra i 15 e i 40 giorni, avviene in un locale fresco. Questo formaggio ha un sapore dolce; presenta una crosta sottile colore paglierino e una pasta uniforme e consistente, di color bianco latte. Ha una forma cilindrica, con diametro delle facce di 10-20 cm e altezza dello scalzo di 4-5 cm. Esistono varie tipologie di caciotta: quella delle Apuane preparata esclusivamente con latte vaccino, quella del Casentino o della Verna, quella di Pienza più stagionata, quella del Chianti, quella Senese dal colore rossastro, quella dell’Amiata, quella della Val d'Orcia, quella di San Gimignano e quella della Maremma.

Caciotta Toscana: tipo di latte utilizzato

Per produrre il formaggio Caciotta Toscana viene utilizzato latte Misto.


Produttori di Caciotta Toscana

Non sono presenti produttori di Caciotta Toscana nel nostro database. Se sei un produttore e vuoi inserire qui una tua scheda contattaci a info@tipici.info


Commenti su Caciotta Toscana