Provola e Caciotta a pasta filata


Formaggio tipico della regione Trentino Alto-Adige

La Provola e Caciotta a Pasta Filata è un formaggio fresco, a pasta filata, preparato con latte vaccino intero termizzato. Si produce in Valsugana e in Valle dell’Adige. È disponibile in pezzature sui 300-400 grammi e può essere messa in commercio anche previa affumicatura con il nome di “provola affumicata”. Presenta una crosta morbida e una pasta tenera e bianca dal gusto dolce e delicato. La provola ha una forma oblunga, mentre la caciotta ha una forma cilindrica. Si utilizza il latte di una o due munte (intero, pastorizzato o termizzato) immesso in caldaia e addizionato di latto-fermento naturale o fermento selezionato e riscaldato a 37-40°C. Con l’aggiunta di caglio la coagulazione avviene in 12-16 minuti. La cagliata viene rotta con l’aiuto della lira o dello spino fino a ottenere grani delle dimensioni di una nocciola; viene poi sottoposta a semicottura a 41-42°C. La pasta viene collocata su un banco, dove resta a maturare a temperatura ambiente fino ad acidità idonea e sufficiente alla filatura. Dopo la filatura, le provole e le caciotte sono modellate con l’aiuto di appositi porzionatori in acciaio. Segue la salatura in salamoia al 18-20% di sale per 2-3 ore. Il formaggio può essere posto in affumicatoio a 35-40°C per 2 ore.

Provola e Caciotta a pasta filata: tipo di latte utilizzato

Per produrre il formaggio Provola e Caciotta a pasta filata viene utilizzato latte Vaccino.


Produttori di Provola e Caciotta a pasta filata

Non sono presenti produttori di Provola e Caciotta a pasta filata nel nostro database. Se sei un produttore e vuoi inserire qui una tua scheda contattaci a info@tipici.info


Commenti su Provola e Caciotta a pasta filata