Trentingrana (Grana Padano Trentino)


Formaggio tipico della regione Trentino Alto-Adige

Il Trentingrana o Grana Padano Trentino è un formaggio a pasta dura, preparato con latte vaccino parzialmente scremato per affioramento proveniente da due diverse mungiture. Rientra nella denominazione Grana Padano DOP. Presenta una crosta dura, liscia e oleosa, di colore giallo intenso e una pasta granulata e friabile, di colore paglierino, con occhiatura quasi assente. Si caratterizza per il gusto persistente e intenso, ma non piccante. Il latte scaldato a 32-33 °C viene fatto coagulare con l’aggiunta di caglio di vitello. Dopo aver rotto la cagliata in grani delle dimensioni di un chicco di riso, la massa viene nuovamente riscaldata; segue una fase di riposo. Una volta estratta dal siero, la massa viene trasferita in fascere e sottoposta a pressatura. Segue la salatura in salamoia, che dura circa 20 giorni. Le forme cilindriche, del peso di 35-40 Kg, sono messe a stagionare per oltre 20 mesi. Il Trentingrana è disponibile in forme intere o in pezzature più piccole, grattugiato o ridotto in scaglie; viene venduto in confezioni sottovuoto o in atmosfera protetta. Si consuma come formaggio da tavola o da grattugia. Viene servito in genere accompagnato da uva e pere; è utilizzato anche per dare sapore a primi piatti e ripieni.

Trentingrana (Grana Padano Trentino): tipo di latte utilizzato

Per produrre il formaggio Trentingrana (Grana Padano Trentino) viene utilizzato latte Vaccino.


Produttori di Trentingrana (Grana Padano Trentino)

Non sono presenti produttori di Trentingrana (Grana Padano Trentino) nel nostro database. Se sei un produttore e vuoi inserire qui una tua scheda contattaci a info@tipici.info


Commenti su Trentingrana (Grana Padano Trentino)