Burrell'


Formaggio tipico della regione Lazio

Il formaggio Burrell’, frutto di un’antica tradizione, è considerato una variante al classico formaggio prodotto con latte bovino, a pasta fresca o stagionato. Il latte utilizzato proviene da bovini nel territorio del Parco Nazionale d'Abruzzo (dai 1000 ai 2000 m.s.l.m.) nei mesi estivi; nel periodo invernale le mandrie pascolano a circa 800 metri. In passato questo formaggio era usato come merce di scambio. Oggi è prodotto in quantità limitatissima per tenere viva la tradizione e per i pochissimi intenditori che lo apprezzano. Se il formaggio è fresco presenta un colore bianco latte, se è stagionato è giallo scuro. La forma è allungata. Il latte di vacca appena munto si caglia con caglio naturale; viene lasciato in un contenitore nel siero caldo in modo da lievitare. Dopo 3 giorni circa (o meno, se la pasta fila) si lavora la pasta con acqua bollente. Quando la pasta è pronta vengono preparate le scamorze, inserendo piccole noci di burro all'interno. Il burro viene prodotto in casa, scremando il latte fresco e battendo la schiuma con una frusta in modo energico fino a ottenere una crema. Le scamorze sono passate in acqua fredda. Poi si prepara la 'salamoia' con acqua e sale, che viene portata a ebollizione, in modo che quando le scamorzine vengono immerse non vadano a fondo. Le Burrell' si consumano fresche o appassite.

Burrell': tipo di latte utilizzato

Per produrre il formaggio Burrell' viene utilizzato latte Vaccino.


Produttori di Burrell'

Non sono presenti produttori di Burrell' nel nostro database. Se sei un produttore e vuoi inserire qui una tua scheda contattaci a info@tipici.info


Commenti su Burrell'