Branzi


Formaggio tipico della regione Lombardia

Il Branzi è un formaggio a pasta semicotta, preparato con latte vaccino intero o parzialmente scremato per affioramento, a cui un tempo si aggiungeva del latte di capra o di pecora. Si effettua poi la salatura in salamoia; raramente si ricorre alla salatura a secco. Il processo di maturazione dura in genere 2 o 3 mesi, ma può arrivare anche fino a 6-7 mesi. Le forme di branzi pesano in media sui 10-12 kg; lo scalzo è diritto o leggermente concavo (8-9 cm). Il branzi è originario dell’Alta Val Brembana; il suo nome deriva dal comune di Branzi che sorge alla confluenza delle tre Valli Alte del fiume Brembo. Questa valle delle Alpi bergamasche, meta apprezzata dai turisti, vanta un’antica tradizione zootecnica. Il branzi appartiene al gruppo di formaggi derivati dall’Emmenthal; presenta caratteristiche organolettiche e produttive simili ad altri formaggi delle zone alpine, come la fontina valdostana, il bitto valtellinese, il montasio friulano e lo sbrinz svizzero.

Branzi: tipo di latte utilizzato

Per produrre il formaggio Branzi viene utilizzato latte Vaccino.


Produttori di Branzi

Non sono presenti produttori di Branzi nel nostro database. Se sei un produttore e vuoi inserire qui una tua scheda contattaci a info@tipici.info


Commenti su Branzi