Scimudin


Formaggio tipico della regione Lombardia

Lo Scimudin è una formaggella a pasta cruda della Valtellina, tipico prodotto della tradizione casearia montana. Il curioso nome nel dialetto locale significa formaggio. Ottenuto in passato da latte caprino, oggi lo Scimudin, a causa del progressivo abbandono dell’allevamento della capra, viene preparato esclusivamente con latte vaccino. A differenza degli altri formaggi valtellinesi, che richiedono una lunga stagionatura, lo Scimudin è a breve maturazione; in origine infatti era un formaggio prodotto a livello familiare, senza grandi problemi di conservabilità. Oggi le latterie sociali di fondo valle producono questo formaggio tutto l’anno utilizzando esclusivamente del latte vaccino intero di provenienza locale. Ha una forma cilindrica con diametro di 18-22 cm e scalzo convesso di 4-5 cm; il peso medio è di 1,3-1,7 Kg. È caratterizzato da una crosta sottile e morbida, di colore bianco-grigiastro per la presenza di muffe caratteristiche, e da una pasta soffice di colore bianco tendente al paglierino, con occhiatura sottile e irregolare. È un classico formaggio da tavola. Si distingue per il sapore dolce e cremoso e l’aroma delicato. È prevista la salatura in salamoia e una stagionatura di 3-4 settimane.

Scimudin: tipo di latte utilizzato

Per produrre il formaggio Scimudin viene utilizzato latte Misto.


Produttori di Scimudin

Non sono presenti produttori di Scimudin nel nostro database. Se sei un produttore e vuoi inserire qui una tua scheda contattaci a info@tipici.info


Commenti su Scimudin