Stracchino della Valsassina


Formaggio tipico della regione Lombardia

Lo Stracchino della Valsassina è un formaggio a pasta cruda, molle, preparato con latte vaccino appena munto. Viene prodotto in Valsassina (LC), come suggerisce il nome stesso. Si presenta come un parallelepipedo, con lato di 20 cm e scalzo di 4 cm; il peso è di 1,3-1,5 Kg. Si caratterizza per la pasta dal gusto marcato, liquefatta nel sottocrosta e gessata verso il cuore. Una volta ottenuta la cagliata, si effettua il primo taglio dopo 35-40 minuti e dopo 5 minuti si rivolta la massa. Segue l’operazione di taglio con la della spannarola, fino a ottenere grani delle dimensioni di una nocciola. A questo punto la massa viene estratta e trasferita nelle fascere con teli di lino o di nylon. Si procede poi alla prima salatura in superficie e allo stoccaggio; trascorse 24 ore si passa alla seconda salatura, su tutti i lati. Segue lo spurgo del siero, operazione da ripetere più volte. Dopo 15-20 giorni si effettua la salinatura (strofinamento con acqua e sale). La stagionatura può variare da 30 giorni fino a 2 mesi.

Stracchino della Valsassina: tipo di latte utilizzato

Per produrre il formaggio Stracchino della Valsassina viene utilizzato latte Vaccino.


Produttori di Stracchino della Valsassina

Non sono presenti produttori di Stracchino della Valsassina nel nostro database. Se sei un produttore e vuoi inserire qui una tua scheda contattaci a info@tipici.info


Commenti su Stracchino della Valsassina