Slattato


Formaggio tipico della regione Marche

Lo Slattato è un formaggio dal gusto dolce acidulo, prodotto da ottobre a marzo nella zona del Montefeltro. Viene preparato con latte vaccino intero locale proveniente da razze da carne, alimentate a pascolo estensivo a base di foraggi, miscele di cereali e leguminose. Ha una forma rotonda, afflosciata su se stessa; il peso è di 0,4-1,8 Kg. Presenta una crosta morbida, color panna, e una pasta molle e omogenea, di colore bianco. Il latte appena munto viene lasciato raffreddare di qualche grado; poi viene aggiunto il caglio. La coagulazione avviene in 30-40 minuti. La cagliata viene rotta in grumi finissimi e la massa viene fatta addensare con il calore delle mani; viene poi trasferita nella forma e pressata per 10 minuti. Segue la salatura a secco sulle forme per 2 giorni massimo. Dopo aver eliminato il sale in eccesso, le forme sono passate nel siero a 95°C lisciando bene la superficie; poi sono avvolte in un panno di cotone per breve tempo. La fase di maturazione dura 7 giorni in un ambiente fresco e umido. Non è prevista stagionatura. Le forme sono messe in commercio avvolte in foglie di cavolo o di fico.

Slattato: tipo di latte utilizzato

Per produrre il formaggio Slattato viene utilizzato latte Vaccino.


Produttori di Slattato

Non sono presenti produttori di Slattato nel nostro database. Se sei un produttore e vuoi inserire qui una tua scheda contattaci a info@tipici.info


Commenti su Slattato