Biancospino


Formaggio tipico della regione Sardegna

Il Biancospino è un formaggio preparato con latte intero caprino, caglio di vitello, fermenti lattici, Penicillum candidum e sale. Viene prodotto in Sardegna e più precisamente nell’area di Tertenia (NU), Nurri (NU) e San Nicolò Gerrei (CA). La pasta bianchissima è soffice e cremosa, il gusto è delicato e gradevole già dopo solo due giorni dalla fabbricazione. La fase di maturazione del Biancospino avviene in particolari condizioni di temperatura e di umidità. Una volta trascorse poche settimane di maturazione, la superficie appare coperta da uno strato di Penicillum candidum: si tratta di un microscopico fungo che dona un sapore intenso al formaggio per la gioia degli intenditori. La fase di stagionatura va da 15 a 30 giorni a una temperatura tra 8 e 10°C e un’umidità del 90-95%. Il formaggio pesa sui 200 grammi circa ed è caratterizzato da una forma cilindrica e da una crosta di colore bianco. Se il formaggio è molto fresco è ottimo consumato al naturale o aromatizzato. Quando la fase di maturazione è completata, il biancospino ben si presta per essere scaldato al forno o sulla griglia ben calda.

Biancospino: tipo di latte utilizzato

Per produrre il formaggio Biancospino viene utilizzato latte Caprino.


Produttori di Biancospino

Non sono presenti produttori di Biancospino nel nostro database. Se sei un produttore e vuoi inserire qui una tua scheda contattaci a info@tipici.info


Commenti su Biancospino