Ricotta Testa di Morto


Formaggio tipico della regione Sardegna

La Ricotta Testa di Morto si ottiene dal siero residuo dalla lavorazione dei formaggi prodotti esclusivamente con latte ovino proveniente da razza Sarda. Viene prodotta da novembre a luglio in tutta la Sardegna. Si consuma come ricotta da tavola o da grattugia. Ha una forma tondeggiante a focaccia; il peso varia da 1,5 a 2 Kg. Ha una crosta molto sottile e una pasta tenera e compatta, di colore bianco. Il siero viene riscaldato a 90 °C. Dopo l’affioramento, i coaguli restano in caldaia a rassodare per circa 30 minuti; vengono poi raccolti con l’aiuto della spannarola e trasferiti in appositi teli. Seguono le operazioni di pressatura manuale, di modellatura manuale a focaccia e di salatura a secco. La stagionatura avviene in un ambiente secco, fresco e ventilato; dura in genere 20-30 giorni ma può protarsi per il prodotto da grattugia.

Ricotta Testa di Morto: tipo di latte utilizzato

Per produrre il formaggio Ricotta Testa di Morto viene utilizzato latte Ovino.


Produttori di Ricotta Testa di Morto

Non sono presenti produttori di Ricotta Testa di Morto nel nostro database. Se sei un produttore e vuoi inserire qui una tua scheda contattaci a info@tipici.info


Commenti su Ricotta Testa di Morto